Politica Visualizza ingrandito

Politica

9788831379083

Nuovo

Cos’è la politica? Perchè oggi si avverte un senso di fastidio verso la politica? C'è in atto una guerra tra politica ed economia? L’ideologia unica del liberismo sta impoverendo la politica? La politica difende i beni comuni? La politica si è piegata alla lingua del potere, al denaro e alle merci mettendo in secondo piano la qualità della vita? Oggi esiste una politica della paura? 

Maggiori dettagli

100 Articoli

10,00 €

Scheda tecnica

TitoloPolitica
AutoreLuigi De Magistris
Anno2020
Pagine80
Formato17x12 cm
CartaRevive Natural, riciclata al 100%
InchiostroEcologico a base vegetale
ISBN9788831379083
LinguaItaliano

Dettagli

Cos’è la politica? Perchè oggi si avverte un senso di ostilità, fastidio che quasi attribuisce un senso negativo a questa parola? è in atto una guerra tra politica ed economia? L’ideologia unica del liberismo sta impoverendo la politica? La politica difende i beni comuni? La politica si è piegata alla lingua del potere, al denaro e alle merci mettendo in secondo piano la qualità della vita? Oggi, in Italia, esiste una politica della paura? Luigi De Magistris risponde in questo breve saggio a queste domande, provando a far ripartire la politica dal basso. Un elogio della ribellione, partendo dalle parole di Gaetano Filangieri, De Magistris ci accompagna in un cammino verso il diritto civico alla felicità.

Luigi De Magistris, ex magistrato è oggi un politico italiano. Dal 2011 ricopre la carica di Sindaco di Napoli. è stato parlamentare europeo e dal 2015 sindaco della Città Metropolitana di Napoli e Presidente del Teatro San Carlo. 

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

Politica

Politica

Cos’è la politica? Perchè oggi si avverte un senso di fastidio verso la politica? C'è in atto una guerra tra politica ed economia? L’ideologia unica del liberismo sta impoverendo la politica? La politica difende i beni comuni? La politica si è piegata alla lingua del potere, al denaro e alle merci mettendo in secondo piano la qualità della vita? Oggi esiste una politica della paura? 

Scrivi una recensione