Informazioni

Nuovi prodotti

  • Karl Marx Show
    Karl Marx Show

    La divertente saga familiare di Karl Marx. Un Marx troppo umano che...

    15,00 €
  • La scuola è vostra
    La scuola è vostra

    Una scuola nuova, dove non si utilizzano le mani solo per chiedere di...

    12,00 €
  • Perdere la guerra
    Perdere la guerra

    Cosa significa davvero andare in guerra? Chi sono i soldati una volta...

    12,00 €
  • Patrie
    Patrie

    Questo è un libro che si schiera contro la legge del più forte. Günter...

    13,00 €
  • La porta sul mare
    La porta sul mare

    Per più di tre secoli, milioni di africani sono stati catturati e...

    13,00 €
  • La morte non mi ha voluta
    La morte non mi ha voluta

    Yolande è un’infermiera, una donna emancipata. Yolande è sulla lista...

    14,00 €

Blog Ultimi Commenti

Non ci sono ancora commenti.

Blog Archives

Cerca nel Blog

Le Mosche bianche

Testi rari, perle poco conosciute, libri brevi ma importanti. Insomma una collana da non perdere per scoprire pagine sconosciute che meritano i vostri occhi. 

Le Mosche bianche Ci sono 3 prodotti.

Mostrando 1 - 3 di 3 articoli
  • 13,00 €
    Nuovo

    Questo è un libro che si schiera contro la legge del più forte. Günter Grass fa sentire la sua voce attraverso questi brevi scritti, condannando vecchi razzismi e nuove xenofobie. Grass rifiuta prepotentemente ogni forma di conflitto, la diversità come pretesto per impugnare le armi.

    13,00 €
    Disponibile
  • 12,00 €
    Nuovo

    Cosa significa davvero andare in guerra? Chi sono i soldati una volta finito il conflitto? Oggi, conosciamo veramente la Seconda Guerra Mondiale? Lee Sandlin indaga sulla memoria superficiale e racconta da un altro, insolito, punto di vista gli oltre cinquantaquattro milioni di morti. La guerra dalla prospettiva dei soldati, le battaglie descritte non...

    12,00 €
    Disponibile
  • 12,00 €
    Nuovo

    Una scuola nuova, dove non si utilizzano le mani solo per chiedere di pisciare. Un libro contro l’educazione carceraria, la castrazione del desiderio: “Imparare senza desiderio vuol dire disimparare a desiderare”. Smilitarizzare l’insegnamento e ricordare agli studenti che errore non vuol dire colpa. Prediligere l’autonomia e non la dipendenza. 

    12,00 €
    Disponibile
Mostrando 1 - 3 di 3 articoli