Nuovo L'ospite di Dracula Visualizza ingrandito

Solo online

L'Ospite di Dracula

9788897073284

Nuovo

In questo racconto appare per la prima volta il Conte Dracula.  Inizialmente “L’ospite di Dracula” fu concepito da Stoker come primo capitolo del suo celebre romanzo. Lo lasciò marcire in fondo a un cassetto. Soltanto venti anno dopo, i suoi eredi decisero di pubblicarlo. Narrata in prima persona, questa storia ci porta a spasso nel mondo del soprannaturale.

Maggiori dettagli

6,00 €

Scheda tecnica

TitoloL'ospite di Dracula
AutoreAbraham Stoker
Anno2020
Pagine100
Formato6,5x13
CartaRevive Natural, riciclata al 100%
InchiostroEcologico a base vegetale
LicenzaCreative Commons 3.0
ISBN9788897073284
LinguaItaliano

Dettagli

In questo racconto appare per la prima volta, nella storia della letteratura mondiale, il Conte Dracula. Pochi sanno che “L’ospite di Dracula” fu concepito da Stoker come primo capitolo del suo celebre romanzo. Nessuno sa perché Stoker decise di tagliare il racconto che avete tra le mani. Qualcuno dice che l’editore, dopo aver aspettato sette lunghi anni, reputò il romanzo troppo lungo e Stoker amputò il primo capitolo. Lo lasciò marcire in fondo a un cassetto. Soltanto venti anno dopo, i suoi eredi, la sua famiglia, tolsero la polvere da queste righe brillanti. Narrata in prima persona, questa breve storia ci porta a spasso nel soprannaturale, tra sangue, canini e vampiri. 

Abraham Stoker, detto Bram, è uno dei più grandi scrittori irlandesi di sempre. Noto in tutto il mondo per Dracula, tra i più importanti romanzi gotici e del terrore. La sua infanzia fu caratterizzata da gravi malattie, improvvisamente guarì, senza nessuna spiegazione scientifica. È stato l’assistente personale di Henry Irving, noto attore e interprete di Frankenstein. 

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

L'Ospite di Dracula

L'Ospite di Dracula

In questo racconto appare per la prima volta il Conte Dracula.  Inizialmente “L’ospite di Dracula” fu concepito da Stoker come primo capitolo del suo celebre romanzo. Lo lasciò marcire in fondo a un cassetto. Soltanto venti anno dopo, i suoi eredi decisero di pubblicarlo. Narrata in prima persona, questa storia ci porta a spasso nel mondo del soprannaturale.

Scrivi una recensione