Nuovo Matria - preordr Visualizza ingrandito

Matria - preorder

9788831379588

Nuovo

Matria è una nuova visione di mondo, capace di opporsi allo stato nazione patriarcale. Il neologismo dell’antropologa barese Laura Marchetti si schiera contro il padre padrone, una società guerrafondaia e militare. Una parola nuova per raccontare il mondo che cambia. Matria è un cambio di prospettiva che pone ognuno di noi davanti alle proprie responsabilità all’interno di un ecosistema fragile. 

Maggiori dettagli

100 Articoli

10,00 €

Scheda tecnica

TitoloMatria
AutoreLaura Marchetti
Anno2021
Pagine86
Formato17x12 cm
CartaRevive Natural, riciclata al 100%
InchiostroEcologico a base vegetale
ISBN9788831379588

Dettagli

In un’Italia patriarcale c’è la necessità della Matria. Di una nuova visione di mondo, capace di opporsi allo stato nazione patriarcale. Il neologismo dell’antropologa barese Laura Marchetti si schiera contro il padre padrone, una società guerrafondaia e militare. Una parola nuova per raccontare il mondo che cambia. Un’inedita prospettiva che tenta di scrollarsi di dosso un maschilismo cupo e stretto. Matria è una rivoluzione mentale, un cambio di prospettiva che pone ognuno di noi davanti alle proprie responsabilità all’interno di un ecosistema fragile. Un saggio che ribalta, capovolge, distrugge pensieri e visioni putride vecchie di un secolo. Matria è un’alba rosa, è un invito al cambiamento, è una necessità, è il futuro. 

Laura Marchetti è un’antropologa, politica e attivista. È stata coordinatrice nazionale dei Verdi, membro del Comitato Politico Nazionale di Rifondazione Comunista, Sottosegretario all’Ambiente. È Professoressa di Didattica generale all’Università Mediterranea di Reggio Calabria, e insegna Didattica delle culture all’Università degli Studi di Foggia.

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

Matria - preorder

Matria - preorder

Matria è una nuova visione di mondo, capace di opporsi allo stato nazione patriarcale. Il neologismo dell’antropologa barese Laura Marchetti si schiera contro il padre padrone, una società guerrafondaia e militare. Una parola nuova per raccontare il mondo che cambia. Matria è un cambio di prospettiva che pone ognuno di noi davanti alle proprie responsabilità all’interno di un ecosistema fragile. 

Scrivi una recensione