Decrescita Visualizza ingrandito

Decrescita

9788831379069

Nuovo

Paolo Cacciari prova a spiegarci attraverso questo saggio cosa significa la parola decrescita che diventa un pretesto per riflettere sui nostri stili di vita e sulla crescente dipendenza dalle tecnologie moderne. Per l'autore bisogna riconvertire materialmente e culturalmente la cosiddetta società “sviluppate”. 

Maggiori dettagli

98 Articoli

10,00 €

Scheda tecnica

TitoloDecrescita
AutorePaolo Cacciari
Anno2020
Pagine80
Formato17x12 cm
CartaRevive Natural, riciclata al 100%
InchiostroEcologico a base vegetale
ISBN9788831379069
LinguaItaliano

Dettagli

Cos’è la decrescita? Perché è necessario abbandonare l’ossessione per la crescita e la corsa ad uno sviluppo illimitato? Paolo Cacciari prova a rispondere a queste domande attraverso questo saggio dove la parola decrescita diventa il pretesto per un mutamento radicale dei nostri stili di vita. Oggi decrescita significa anche misurarsi con la crisi climatica ed energetica, con il saccheggio delle risorse, le lotte per la giustizia sociale ed ambientale. Significa schierarsi dalla parte di chi lotta per la giustizia sociale, significa provare a fare i conti con disgregamento dei rapporti umani a fronte di una crescente dipendenza dalle tecnologia. Insomma, riconvertire materialmente e culturalmente le cosiddette società “sviluppate”. 

Paolo Cacciari è uno dei massimi esperti italiani ed europei sul tema della decrescita. Ha collaborato con Il Manifesto e con l’Unità ed è stato assessore e vicesindaco per il Comune di Venezia, consigliere regionale per il Veneto e deputato della Repubblica Italiana. 

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

Decrescita

Decrescita

Paolo Cacciari prova a spiegarci attraverso questo saggio cosa significa la parola decrescita che diventa un pretesto per riflettere sui nostri stili di vita e sulla crescente dipendenza dalle tecnologie moderne. Per l'autore bisogna riconvertire materialmente e culturalmente la cosiddetta società “sviluppate”. 

Scrivi una recensione